News

10 giugno 2018

Finali Nazionali U18: straordinario Bruel Volley, 4° posto per le leonesse

La squadra di Martinez perde 3-1 con Busto Arsizio chiudendo al 4° posto, un grandissimo risultato che premia un anno di lavoro di un gruppo straordinario. Ancora una volta  il Bruel Volley si piazza tra le prime formazioni d’Italia. Segui l’avventura delle leonesse a Bormio

SEGUI LE FINALI NAZIONALI UNDER 18 –> CLICCA QUI 

FINALE 3°-4° POSTO

Bruel Volley Bassano – Unet Busto Arsizio 1-3 (22-25, 25-21, 23-25, 15-25)

L’Under 18 Bruel Volley Bassano chiude al 4° posto in Italia, un grandissimo risultato che rappresenta un meritato premio per le leonesse e per lo staff tecnico formato da mister Mario Martinez e dalla sua vice Cristina Folle. Dopo l’ottimo 13° posto dell’Under 16, la società bassanese piazza tra le prime quattro la sua Under 18, confermandosi ancora una volta, dopo il 2° posto dell’anno scorso, ai vertici della pallavolo giovanile femminile nazionale. L’avventura e la stagione di capitan Martinelli e compagne si è chiusa con due sconfitte, contro il Volleyrò in semifinale e contro Busto Arsizio nella finalina, che non rovinano quanto di buono il Bruel Volley ha saputo dimostrare nel corso del torneo che si è svolto a Bormio dal 12 al 18 giugno: la corsa delle leonesse è partita martedì dal girone di qualificazione ed è proseguita a suon di vittorie fino ai quarti di finale con l’unica macchia della sconfitta nel girone della fase finale contro la futura finalista del torneo, ovvero il Lilliput Pallavolo.

Nei quarti la perla della vittoria nel derby contro il San Donà cui ha fatto seguito la sconfitta a testa alta con quella che, come da pronostico della vigilia, è stata la squadra dominatrice del torneo, ovvero il Casal de Pazzi che alla fine, battendo la formazione piemontese in quattro set, si è portato a casa il 5° scudetto consecutivo. Nella finalina di consolazione contro il Busto Arsizio la squadra di Martinez ha giocato bene per tre set tenendo testa alle avversarie per poi cedere solamente nel 4° set perso 25-15. Alla fine arriva un 4° posto che piazza ancora una volta il Bruel Volley Bassano tra le prime formazioni under 18 d’Italia: vanno ricordati infatti i risultati di questi anni con il 3° posto nel 2011-2012, il 2° posto del 2013-2014, il 4° posto del 2014-2015, il 6° posto del 2015-2016 e il 2° posto dell’anno scorso. Per finire non ci resta che ringraziare tutte le leonesse grandi protagoniste di questa stagione e di questo straordinario risultato: brave ragazze, siamo fieri di voi!

———————————————————————————————-

SEMIFINALE 

Bruel Volley Bassano – Volleyrò Casal de Pazzi 0-3 (25-20, 25-21, 25-20)

Non riesce nell’impresa il Bruel Volley che nella semifinale giocata oggi pomeriggio a Bormio contro il Volleyrò si è dovuto arrendere alla superiorità delle campionesse d’Italia in carica. La corsa delle leonesse verso la finale finisce dunque a un passo dal traguardo e come l’anno scorso a stroncare i sogni di gloria delle giallorosse è sempre la formazione romana che l’anno scorso aveva fermato solo in finale la corsa del Bassano verso il secondo scudetto della sua storia dopo quello vinto nel 2011-2012 con l’Under 16.

I parziali raccontano di una partita combattuta ma comunque controllata e portata a casa con merito dal Casal de Pazzi che ha così conquistato, vincendo 3-0, la possibilità di difendere il titolo nella finalissima contro il Lilliput Pallavolo Settimo Torinese. Per la squadra di Martinez si presenta invece l’occasione di salire ancora una volta sul podio a livello nazionale: per tornare a casa con il bronzo le leonesse dovranno però avere la meglio sul Busto Arsizio nella finale 3°-4° posto che si giocherà alle 9.00 nella Palestra Itc di Bormio. Comunque vada a finire sarà l’ultimo atto della straordinaria avventura delle leonesse ai Campionati Nazionali Under 18.

———————————————————————————————-

QUARTO DI FINALE 

Bruel Volley Bassano – Imoco San Donà 3-1 (25-23, 25-18, 17-25, 25-15)

Un grandissimo, immenso, monumentale Bruel Volley Bassano batte in 4 set l’Imoco San Donà ai quarti di finale del Campionato Nazionale Under 18 volando così in semifinale al termine di una partita giocata in maniera pressoché perfetta dalle ragazze di Martinez. In un colpo solo le leonesse scrivono così l’ennesima pagina indimenticabile della storia di questa società, entrano di diritto e con grande merito tra le prime quattro squadre d’Italia e si tolgono anche la soddisfazione di prendersi la rivincita sul San Donà un mese dopo la delusione di una sconfitta in finale regionale arrivata solamente sul 18-16 al tie break.

Dopo un 1° set vinto sul filo di lana ma con pieno merito (25-23) capitan Martinelli e compagne hanno dominato il 2° parziale (25-18), subendo il pericoloso ritorno dell’Imoco nel 3° (17-25), prima di dilagare definitivamente nel 4° set chiuso con un eloquente 25-15 che regala alla squadra di Martinez l’accesso alla semifinale: la corsa dunque continua e tra poche ore, ovvero alle 17.00, il Bruel Volley sarà impegnato nella difficilissima sfida contro le campionesse d’Italia in carica del Volleyrò Casal de Pazzi. Servirà un’impresa contro lo squadrone romano che da anni domina a livello giovanile e che esattamente un anno fa batteva la squadra di Martinez in finale togliendo a capitan Fucka e compagne la gioia dello scudetto. Ma a questo punto tutto può succedere e le leonesse scenderanno in campo per tentare di conquistare la finale con lo spirito di chi non ha niente da perdere perché dall’altra parte della rete ci saranno le grandi favorite della vigilia. Avanti tutta, avanti così, forza ragazze!!!

———————————————————————————————-

FASE FINALE – Girone H

14/06 ore 17.00: Bruel Volley – Lilliput Pallavolo 0-3 (17-25, 19-25, 12-25)

15/06 ore 10.30: Bruel Volley – Idea Volley Bologna 3-1 (20-25, 25-9, 25-15, 25-18)

15/06 ore 15.30: Bruel Volley – CFV Chions 3-0 (25-18, 26-24, 25-16)

Il Bruel Volley Bassano è tra le prime otto squadre d’Italia! Dopo aver passato il girone di qualificazione, le leonesse passate alla fase finale sono state inserite nel girone H dove all’esordio hanno sfidato il Lilliput Pallavolo, una squadra che è sembrata davvero priva di punti deboli e che si è imposta nella giornata di ieri con un netto 3-0. Niente di più difficile per capitan Martinelli e compagne che tornare in campo il giorno dopo con zero punti in classifica e l’obbligo di vincere a tutti i costi per poter continuare l’avventura: alle 10.30 di stamattina la squadra di Martinez è scesa in campo con l’Idea Volley Bologna, per un match da dentro o fuori che peraltro all’inizio si era messo subito male dal momento che le leonesse sono finite subito sotto perdendo il 1° set 20-25. Al cambio campo il Bruel Volley è stato bravo a scrollarsi la tensione di dosso e nei restanti tre parziali le bolognesi non hanno avuto scampo: giocando tre quarti del match in modo praticamente perfetto (25-9, 25-15, 25-18), le bassanesi hanno schiantato l’Idea Volley scavalcandolo in classifica e tornando in corsa per i quarti di finale cui, va ricordato, accedono le prime due classificate di ogni girone.

Per centrare il traguardo dei quarti di finale non restava che battere il Chions nell’ultima sfida del girone: contro le friulane, ultime con un punto in classifica, le ragazze di Martinez hanno sfoderato un’altra prestazione maiuscola soffrendo solo nel 2° se (vinto ai vantaggi 26-24) e imponendosi invece nettamente negli altri due (25-18 e 25-16) per un 3-0 che consente alla formazione giallorossa di confermarsi tra le prime otto in Italia e di giocarsi un quarto di finale secco che può valere un posto tra le prime quattro. Avversaria di turno per le leonesse sarà niente meno che l’Imoco San Donà ovvero la squadra che nemmeno un mese fa ha strappato alla squadra di Martinez il titolo regionale under 18 vincendo 18-16 al tie break. L’appuntamento è fissato per domani mattina alle 10.30 quando avrà inizio l’ennesimo derby tra Bassano e San Donà, una sfida che stavolta mette in palio un posto in semifinale. 

———————————————————————————————-

FASE DI QUALIFICAZIONE – Girone C

12/06 ore 17.00: Bruel Volley – Volley Friends Roma 3-1 (25-17, 25-22, 20-25, 25-23)
13/06 ore 9.00: Bruel Volley Bassano – Magica Volley Lamezia 3-0 (25-21, 25-22, 25-14)
13/06 ore 17.00: Bruel Volley Bassano – Calvisi Olbia 3-0 (25-14, 25-19, 25-13)

Classifica finale: Bruel Volley 9, Roma 6, Magica 2, Olbia 1

Come nei programmi il Bruel Volley Bassano centra l’obiettivo minimo, ovvero il passaggio del turno di qualificazione che le leonesse hanno dovuto giocare a causa del 2° posto ottenuto nel Campionato regionale di categoria. Inserite nel Girone C con Volley Friends Roma, Magica Volley Lamezia e Calvisi Olbia, capitan Martinelli e compagne hanno vinto tre partite su tre chiudendo al 1° posto a punteggio pieno con 9 punti e un solo set perso, contro Roma. Si sapeva che la partita più difficile sarebbe stata la prima, quella giocata martedì pomeriggio contro le romane e infatti le leonesse hanno vinto soffrendo soprattutto nella seconda parte del match: dopo aver dominato i primi due parziali, un passaggio a vuoto è costato il 3° set, mentre nel 4° parziale la squadra di Martinez ha rischiato un po’ a causa della paura di perdere, un po’ per la ritrovata verve delle avversarie rimesse in partita dal set precedente. Alla fine comunque il Bruel Volley ha messo in ghiaccio il risultato sul 25-23 per una vittoria che di fatto ha deciso le sorti del girone. Nelle restanti due partite infatti le bassanesi hanno avuto vita facile con le calabresi del Lamezia Terme e con le sarde dell’Olbia, battute nettamente con due 3-0 che non hanno mai avuto storia.

L’avventura dunque continua grazie all’accesso alla fase finale: la squadra di Martinez è stata infatti inserita nel Girone H con Lilliput Pallavolo Settimo Torinese, Idea Volley Bologna e CFV Tre Chions. Le leonesse scenderanno in campo domani pomeriggio (giovedì 14 giugno) alle 17.00 per la prima partita del girone contro la squadra piemontese. Dopodiché, venerdì 15, alle 10.30 è in programma la sfida al Bologna e alle 15.30 quella contro il Chions.

 

News Giovanili